Igor® FORUM
Benvenuto su Igor® Forum!

Unisciti anche Tu a questa banda di matti!


UFO (UFO SHADO)

Andare in basso

UFO (UFO SHADO)

Messaggio Da vortice11 il Gio Set 18, 2008 12:57 am



Da Wikipedia

Titolo originale: UFO
Nazione: Regno Unito
Anno: 1969- 1970
Formato: Serie TV
Genere: fantascienza
Stagioni: 2
Puntate/episodi: 26
Durata: 50' (60' con la pubblicità)
Lingua originale: inglese

TRAMA
In un futuro non troppo lontano (la serie è ambientata nel 1980) la Terra è attaccata dagli alieni. Le loro astronavi possono varcare le enormi distanze tra il loro e il nostro pianeta, ma non permettono loro di trasportare più di tre o quattro passeggeri, i quali tra l'altro non possono sopravvivere che poche ore nell'atmosfera terrestre, dopodiché esplodono o si disintegrano. Gli alieni sono riconoscibili dalla loro tipica astronave a forma di bussolotto rotante sul proprio asse verticale, che emette durante la rotazione un sibilo metallico perfettamente riconoscibile (ideato da Barry Gray su un vecchio sintetizzatore elettronico). Tali astronavi sono anche armate di raggio laser ma sono vulnerabili agli esplosivi convenzionali (però possono navigare sott'acqua, tanto che in un episodio della serie si parla di una base segreta aliena sotto il mare). Inoltre, gli alieni dispongono di armi somiglianti a mitragliatori, apparentemente idonei a sparare qualcosa di simile ai proiettili terrestri. L'esame dei corpi di alcuni alieni uccisi rivela che essi hanno apparentemente forma umana ma sono immersi in un liquido verde ossigenato, che dà loro la relativa colorazione e si suppone serva ad ammortizzare gli effetti dell'accelerazione durante il volo interspaziale. Lenti a contatto opache schermano gli occhi e ne evitano il contatto con il liquido. Un'autopsia più accurata rivela inoltre che gli alieni usano parti umane dei terrestri da essi rapiti quali “pezzi di ricambio”: non è tuttavia chiaro se tali alieni abbiano una struttura affine a quella umana e abbiano bisogno dei corpi dei terrestri per rigenerarsi continuamente oppure se abbiano una struttura indefinita e usino il corpo umano solo come “contenitore” per darsi una struttura antropomorfa utile a mimetizzarsi sulla Terra. Un'altra ipotesi inquietante vuole che gli UFO siano in realtà null'altro che terrestri le cui menti sono controllate da entità aliene di aspetto sconosciuto.

Ben presto viene istituita dal governo britannico una struttura segreta chiamata SHADO (Supreme Headquarters Alien Defence Organisation, Comando supremo dell'organizzazione di difesa aliena). Sotto le mentite spoglie degli studi cinematografici Harlington-Straker di Londra, l'organizzazione è diretta dal comandante Ed Straker, un ex colonnello dell'aviazione militare USA, che si finge il presidente della casa cinematografica. Trattandosi tra l'altro di un vero set cinematografico, quello di Pinewood, utilizzato in passato anche dalla Metro Goldwyn Mayer, ed in tutte le produzioni di 007, costituì un acuto espediente per risparmiare sui costi di produzione della serie. Gli interni furono invece filmati a Borehamwood. L'idea dello studio televisivo, oltre a eliminare la necessità - e il relativo costo - di mettere in piedi un set dedicato era funzionale alla trama in quanto celava tranquillamente - sotto il velo della finzione scenica - attività inusuali come massicci spostamenti di veicoli, materiali e persone. L'attività operativa della SHADO si svolge sottoterra.

La SHADO dispone di forze e mezzi d'avanguardia disposti per cielo, terra, mare e spazio. Si va dal SID (Space Intruder Detector, Rilevatore spaziale di intrusioni), un satellite-radar in orbita geostazionaria che scansisce tutto lo spazio del sistema solare per seganlare l'arrivo di oggetti volanti non identificati, alla linea avanzata di difesa, la Base Luna, dove sostano in pianta stabile tre Intercettori dotati di missile a testata nucleare. Gli oceani sono pattugliati dai sottomarini SkyDiver, provvisti di mezzo aereo, (lo Sky One), lanciabile anche da sotto la superficie per intercettare gli UFO nell'atmosfera terrestre. I principali mezzi di terra sono gli Shado Mobiles, blindati semoventi provvisti di cingoli, armati di cannoncino da torretta a scomparsa. La sigla di apertura mostra tutti questi mezzi difensivi approntati dalla SHADO.

La serie mescola l'azione - mutuata da schemi tipicamente americani - alle interazioni personali tra i personaggi, secondo una visione più europea. Non mancano momenti di vita privata e di velato eros, testimoniato dall'avvenenza del personale femminile ed il carattere succinto delle loro uniformi, come una minigonna color nocciola per il personale terrestre ed argentata per quello della base lunare. Tutto quanto suggerisce una visione futuribile di parità e libertà sessuale e di assenza di formalismi gerarchici.

I membri della SHADO non sono supereroi ma comuni mortali con le loro debolezze e i loro problemi: emblematico è l'episodio Confetti Check A-OK dove si vede la crisi e la fine del matrimonio di Straker il quale, avendo dovuto assumere il comando dell'organizzazione, si trova impossibilitato a confidarsi con la sua consorte, cosa che le ingenera la certezza su un tradimento, il quale marito non potrà smentire. In un altro episodio (The Square Triangle, in italiano Il triangolo quadrato) un alieno viene ucciso accidentalmente da una coppia di amanti che tengono un agguato all'uomo tradito. Una volta a contatto con la SHADO, i due dovranno assumere una droga che rimuove la loro memoria recente. L'organizzazione sa tuttavia di non poter interferire con i retroscena e tantomeno agire contro la loro volontà omicida. La scena finale, inquietante, è ambientata in un futuro imprecisato, dove la donna visita la tomba del marito. L'episodio più amaro rimane Questione di priorità, dove il comandante assiste impotente alla perdita di suo figlio, ultimo legame con il fallito matrimonio.


Ideatore: Gerry Anderson

Interpreti e personaggi :

Ed Bishop: com. Ed Straker
Michael Billington: col. Paul Foster
George Sewell: col. Alec Freeman
Gabrielle Drake: ten. Gay Ellis
Wanda Ventham: col. Virginia Lake
Grant Taylor: gen. James Henderson
Peter Gordeno: cap. Peter Carlin
Dolores Mantez: ten. Nina Barry
Gary Myers: cap. Lew Waterman
Keith Alexander: ten. Keith Ford
Ayshea Brough: ten. Ayshea Johnson
Vladek Sheyball: dr. Doug Jackson
Antonia Ellis: ten. Joan Harrington
Norma Ronals: miss Ealand
Harry Baird: ten. Mark Bradley

Produttore: Gerry Anderson, Sylvia Anderson


Film tratti dalla serie

Dalla serie, sono stati tratti film per le sale cinematografiche italiane fra il 1974 e il 1975 realizzati montando scene e situazioni tratte dai telefilm, spesso stravolgendo trama e dialoghi, un'iniziativa commerciale di richiamo quale opportunità del pubblico per seguire le vicende a colori in epoca della Rai in bianco e nero. A questa bizarria si aggiungono brani della colonna sonora della serie 007 di John Barry. I film che uscirono in Italia, altro non erano che i telefilm, che la rai non mandò in onda, in quanto ritenuti poco adatti ad un pubblico giovanile. In una scena quale tratta dall'episodio "Timelash", si vede il Comandante Straker, inocularsi una determinata sostanza. I produttori italiano allestirono questi film, inserendo appunto i telefilm mai visti in Italia, ma andati in onda regolarmente nella televisone svizzera. Gi stessi produttori poi pagarono i diritti d'autore per le musiche di John Barry, ed ecco perché le colonne sonore di questi film sono le stesse dei film di 007.

UFO Allarme rosso attacco alla Terra
UFO Prendeteli vivi
UFO Distruggete Base Luna
UFO Contatto Radar… stanno atterrando…!
UFO Annientate SHADO… Stop… Uccidete Straker…

EPISODI
Identified Finalmente identificato 16 settembre 1970
Computer Affair Controllo computer 15 maggio 1971
Flight Path Traditore per forza (La via del Cielo) 20 gennaio 1971
Exposed Progetto Foster 23 settembre 1970
Conflict Bonifica spaziale 7 ottobre 1970
Survival Salvataggio 6 gennaio 1971
The Dalotek Affair I globi di fuoco 10 febbraio 1971
A Question of Priorities Questione di priorità (Prima il dovere, poi...) 14 ottobre 1970
Ordeal Incubo 14 aprile 1971
The Responsibility Seat Il posto delle decisioni 8 marzo 1973
The Square Triangle Il triangolo quadrato 9 dicembre 1970
Court Martial Corte marziale 1° maggio 1971
Close Up L'ingrandimento 16 dicembre 1970
Confetti Check A-O.K. Controllo confetti: OK! 10 luglio 1971
E.S.P. Percezioni extrasensoriali 21 ottobre 1970
Kill Straker! Uccidete Straker 4 novembre 1970
Sub-Smash Sul fondo 11 novembre 1970
The Sound of Silence Troppo silenzio 17 luglio 1971
The Cat With Ten Lives L'occhio del gatto 30 settembre 1970
Destruction Distruzione nell'Atlantico 2 dicembre 1970
The Man Who Came Back Missione senza ritorno (Un Robot per Straker) 3 febbraio 1971
The Psychobombs Bombe psicologiche 30 dicembre 1970
Reflections in the Water Riflessi nell'acqua 24 luglio 1971
Timelash Il tempo si è fermato (Estensione temporale) 17 febbraio 1971
Mindbender Distorsioni mentali (Un attimo nell'infinito) 13 gennaio 1971
The Long Sleep Il lungo sonno 15 marzo 1973


Ultima modifica di vortice11 il Gio Set 18, 2008 1:06 am, modificato 1 volta
avatar
vortice11
Moderatore
Moderatore

Dragone
Numero di messaggi : 149
Età : 42
Località : roma
Umore : ottimo sempre
Data d'iscrizione : 15.09.08

Visualizza il profilo http://metalrobot.forumup.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: UFO (UFO SHADO)

Messaggio Da thesnake il Gio Set 18, 2008 1:04 am

Bellissima questa!

Il comandante Straker! lol!

_________________

Ciao Ospite benvenuto e hai 6 post
Gli Amici di Igor® sono 203 e hanno scritto ben 13397 spammate!
L'ultima spina registrata è leorme
avatar
thesnake
Generale dei Generali
Generale dei Generali

Bufalo
Mi sento : Stanco
Numero di messaggi : 3034
Età : 45
Località : Alghero
Umore : Nero tipo Igor®
Data d'iscrizione : 14.09.08

Visualizza il profilo http://web.tiscali.it/thesnake

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum