Igor® FORUM
Benvenuto su Igor® Forum!

Unisciti anche Tu a questa banda di matti!


News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Programmazione anime di Rai 4

Messaggio Da Koji_77 il Mer Nov 25, 2009 9:03 pm

Come riportato nel sito

http://www.rai4.rai.it/Palinsesto/Giornaliero.aspx?Day=17/12/2009
Ecco la programmazione di tutto dicembre:

Da notare l film:

Ghost in the Shell: L’attacco dei cyborg (prima visione) in seconda serata il 17/12/2009
21.10 – La ragazza che saltava nel tempo (prima visione) Giovedì 24 dicembre

Ecco i giorni:

Giovedì 3 dicembre
23.30 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (episodio 11)
23.55 – Code Geass: Lelouch of the Rebellion (episodio 11)

Sabato 5 dicembre
07.00 – Aria (episodio 10)
07.30 – Romeo x Juliet (episodio 10)
07.55 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 10)

Domenica 6 dicembre
09.10 – Aria (replica ep. 10)
09.40 – Romeo x Juliet (replica ep. 10)
10.05 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 10)

Giovedì 10 dicembre
21.10 – Ghost in the Shell (prima visione)
22.40 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (episodio 12)
23.05 – Code Geass: Lelouch of the Rebellion (episodio 12)

Sabato 12 dicembre
06.15 – Aria (episodio 11)
06.45 – Romeo x Juliet (episodio 11)
07.10 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 11)

Domenica 13 dicembre
08.20 – Aria (replica ep. 11)
08.50 – Romeo x Juliet (replica ep. 11)
09.15 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 11)

Giovedì 17 dicembre
21.10 – Ghost in the Shell: L’attacco dei cyborg (prima visione)
22.55 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (episodio 13)
23.20 – Code Geass: Lelouch of the Rebellion (episodio 13)
23.45 – Code Geass: Lelouch of the Rebellion (episodio 14)

Sabato 19 dicembre
06.10 – Aria (episodio 12)
06.40 – Romeo x Juliet (episodio 12)
07.05 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 12)

Domenica 20 dicembre
08.50 – Aria (replica ep. 12)
09.20 – Romeo x Juliet (replica ep. 12)
09.45 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 12)

Giovedì 24 dicembre
21.10 – La ragazza che saltava nel tempo (prima visione)
22.50 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (episodio 14)
23.15 – Code Geass: Lelouch of the Rebellion (episodio 15)
23.40 – Code Geass: Lelouch of the Rebellion (episodio 16)

Venerdì 25 dicembre
13.55 – Ghost in the Shell (replica)
18.50 – Millennium Actress (prima visione)

Sabato 26 dicembre
07.50 – Aria (episodio 13)
08.15 – Aria (episodio 14)
08.45 – Romeo x Juliet (episodio 13)
09.10 – Romeo x Juliet (episodio 14)
09.40 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 13)
12.35 – Ghost in the Shell: L’attacco dei cyborg (replica)

Domenica 27 dicembre
08.55 – Aria (replica ep. 13)
09.20 – Aria (replica ep. 14)
09.50 – Romeo x Juliet (replica ep. 13)
10.15 – Romeo x Juliet (replica ep. 14)
10.45 – Sfondamento dei Cieli Gurren Lagann (replica ep. 13)
12.45 – La ragazza che saltava nel tempo (replica)

Complimenti RAI4 cheers cheers cheers

Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Numero di messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da Koji_77 il Mer Nov 25, 2009 9:13 pm

E’ di ieri la notizia che dal prossimo 17 dicembre l’appuntamento con Code Geass raddoppierà il suo spazio nella serata del giovedì dedicata all’animazione giapponese su Rai 4, che oggi non solo ci arriva la conferma del doppio appuntamento con la serie edita in DVD da Dynit per la settimana successiva, ma anche il titolo del nuovo film d’animazione in onda il 24 dicembre: si tratta de La ragazza che saltava nel tempo, pluripremiato lungometraggio di Mamoru Hosoda realizzato nel 2006 da Madhouse ed edito in Italia da Kaze.




Makoto Konno è una studentessa delle superiori che un giorno inciampa nel laboratorio di scienze e per sbaglio urta un congegno per il viaggio nel tempo. Dopo questo avvenimento scopre che compiendo un salto abbastanza lungo riesce a tornare indietro nel tempo in un momento a scelta della sua vita. Makoto inizia a utilizzare questo potere per risolvere problematiche quotidiane o semplicemente per divertirsi, ma a questo punto appura che ogni sua azione influisce sugli eventi quasi sempre in modo catastrofico, e viene costretta ripetutamente a usare il suo potere per porre rimedio a situazioni pericolose che lei stessa ha causato.


Ma non finisce qui. L’animazione di Rai 4, infatti, proseguirà anche il giorno seguente, il 25 dicembre, giorno di Natale. Si comincerà con la replica di Ghost in the Shell alle ore 13.55, che andrà in onda in prima serata il 10 dicembre, e più tardi, verso le 18.50, sarà il turno, in prima visione tv, di Millennium Actress, capolavoro Madhouse del 2001 scritto e diretto dall’apprezzato Satoshi Kon (Perfect Blue, Tokyo Godfathers, Paprika). Il film è già disponibile dallo scorso anno in DVD per Passworld.



Chiyoko Fujiwara è stata l’attrice del millennio presso i Ginei Studios. Ora è scomparsa dalle scene da molti anni, ma il pubblico non l’ha mai dimenticata. Un documentarista e il suo operatore, decisi a riaprire la porta del tempo e dei ricordi dell’anziana donna, le faranno rivivere la storia del cinema giapponese attraverso le epoche e i film da lei interpretati, dal melodramma al kolossal epico, dal film di guerra alla fantascienza. Un’invenzione perfetta, una sceneggiatura mirabolante e innovativa per una pellicola di animazione capace ancora una volta di innovare come solo Metropolis e Ghost in the Shell 2 erano stati capace di fare.

Continuate a seguirci per imminenti maggiori dettagli sul resto del palinsesto di fine 2009 dell’emittente diretta da Carlo Freccero, che si dimostra ben attiva perfino sotto le festività natalizie trasmettendo e promuovendo animazione di alto livello anche in giorni diversi dal consueto giovedì sera.

Fonte Animeclick

Certo che Rai 4 sta andando davvero forte love love love
Non conosco l'anime ma lo vedrò volentieri (confrontandolo ovviamente con la versione sub :mrblue: )

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da actarus1979 il Gio Nov 26, 2009 3:58 pm

visti entrambi,meritano veramente,soprattutto la ragazza che saltava nel tempo!!!

_________________


Ospite sei un passivo nell'amore omofilo!
avatar
actarus1979
Baldracca senza Pudore
Baldracca senza Pudore

Capra
Mi sento : Variabile
Numero di messaggi : 812
Età : 38
Località : c/mare di stabia
Umore : regalami 100 euro e son sempre felice
Data d'iscrizione : 15.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da Koji_77 il Gio Nov 26, 2009 5:49 pm

Si ne ho sentito parlare bene però non li ho visti...

ora però li vedrò :mrblue:

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Jiya, il ritorno di Akira Toriyama + Masakazu Katsura

Messaggio Da Koji_77 il Mar Dic 01, 2009 7:10 pm

Dopo l'esperimento Sachie-chan Gu!, episodio autoconclusivo di ben 53 pagine pubblicato sul numero di maggio 2008 di Jump Square Shueisha, Akira Toriyama e Masakazu Katsura ritentano l'impresa con Jiya.



Scritta dal papà di Dragon Ball e disegnata dall'autore di Zetman, I'S e Video Girl, Jiya sarà una miniserie in 1 o 2 volumi presentata sulla rivista Young Jump di Shueisha, che pubblicherà il primo capitolo sul numero 2+3 in vendita dal 10 dicembre. La serie fantascientifica, le cui prime tavole vi proporremo appena disponibili, sarà portata avanti da Katsura in parallelo al suo Zetman, attualmente in corso anche in Italia per Star Comics.

Fonte animeclick

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Nuova serie animata per Strikes Witches, Gonzo passa

Messaggio Da Koji_77 il Mar Dic 01, 2009 7:12 pm



La rivista nipponica Nyantype riporta la notizia di un cambio di produzione per la seconda serie animata di Strike Witches, il cui titolo probabilmente sarà Strike Witches 2-ki.

Lo scorso febbraio, infatti, Gonzo, già autore della prima serie, aveva annunciato la possibilità di un sequel per il titolo, tuttavia, a seguito delle note gravi difficoltà economiche dello studio, il progetto è passato di mano e ora sarà concretizzato da AIC (Oh, mia dea!, Gall Force, Bamboo Blade).

La maggior parte dello staff della serie originale sarà comunque presente, compreso il regista e character designer Kazuhiro Takamura, e la “Striker Unit” a cui venne affidata la sceneggiatura; confermato anche Takaaki Suzuki, che curò l’ambientazione e l’aspetto militare dell’anime.

Ambientato a metà del ventesimo secolo di un mondo molto simile alla Terra, Strike Witches ha come protagoniste alcune giovani ragazze reclutate per combattere i misteriosi Neuroi, artefici di un’invasione su larga scala del pianeta, attuata con mezzi combattenti simili ad aerei e, soprattutto, con la diffusione di un gas venefico, letale per gli esseri umani.
Ultima linea di difesa sono le Witches, equipaggiate con una speciale Striker Unit di potenziamento che consente loro di volare e adottare armamenti altrimenti impossibili da maneggiare per una persona comune.

Fonte animeclick

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Nuova serie animata per Ikkitousen

Messaggio Da Koji_77 il Mar Dic 01, 2009 7:13 pm

E già ancora Ikkitousen, sembra che quest'opera stia spopolando il giappone, non a caso tira più un pelo di...

ecco l'articolo....



Sul numero di gennaio della rivista mensile Comic Gum edita da Wani Books è confermata la produzione di una nuova serie televisiva per Ikkitousen intitolata Ikkitousen XX, dove “XX” sta per “Xtreme Xecutor”.

La nuova serie, programmata in Giappone per aprile 2010, sarà il quarto anime dedicato alle formose eroine protagoniste dell'omonimo manga di Yuji Shiozaki, serializzato sul magazine Monthly Comic Gum.

Ikkitousen XX presenterà nuovi personaggi inediti; tra questi, Bachou Mouki (doppiata da Aya Endo), riproposizione in chiave moderna di Ma Chao, uno degli eroi del romanzo cinese d I tre regni.

Il sito ufficiale riporta che il DVD col volume zero della serie, Ikkitousen: Xtreme Volume Xecutor 0 Mochiron Misechau Mushusei da Yo!, sarà venduto in anteprima al Comic Market 77 questo dicembre con allegata una special card di OS: Ikkitousen PR, gioco di carte collezionabili Caos. Dal 22 gennaio 2010 il volume 0 sarà disponibile anche nei negozi.

La regia e la supervisione della sceneggiatura della nuova serie sono state affidate a Koichi Ohata (Ikkitousen: Dragon Destiny, Burst Angel, You're Under Arrest: Full Throttle), il character design a Rinshin (Ikkitousen: Great Guardians) e a Junji Goto (School Days School Days: Magical Heart Kokoro-chan) e, come già avvenuto in Ikkitousen: Dragon Destiny e Ikkitousen: Great Guardians, l’accompagnamento musicale a Yasuharu Takanashi. La produzione è curata da GENCO, mentre la TNK si occupa delle animazioni in collaborazione con ARMS.

Ikkitousen, il cui primo volume è stato di recente pubblicato in Italia da JPOP, è liberamente ispirato al romanzo cinese I tre regni, ed è uno dei manga di arti marziali più famoso al mondo. Mischiando abilmente azione, combattimenti, umorismo e tanto, tanto erotismo, Shiozaki ci presenta le vicende di un gruppo di potentissime e procaci liceali, incarnazioni di potenti guerrieri del passato, che si affrontano nella Tokyo di oggi. Protagonista della storia è la bella Hakufu, abile quanto ingenua lottatrice, che si troverà coinvolta nella guerra tra le sette potenti scuole del distretto del Kanto, che custodiscono i Magatama, gioielli all’interno dei quali albergano gli spiriti dei potenti guerrieri dei tre regni.

Altre tre serie televisive e una quantità di gadget spropositata fanno di questo titolo uno dei più grandi fenomeni editoriali degli ultimi anni.

fonte animeclick

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Neon Genesis Evangelion, torna in replica su MTV la Renewal

Messaggio Da Koji_77 il Mer Dic 02, 2009 12:34 pm

L’attuale Anime Night di MTV ha in parte deluso gli appassionati per la presenza di un solo nuovo titolo, Fullmetal Alchemist: Brotherhood, per di più censurato, nella programmazione della serata, accompagnato dalle repliche di Black Lagoon e Death Note.

Dalla prossima settimana, per la gioia di molti, alla lista degli anime in replica su MTV si aggiungerà anche la serie cult in 26 episodi Neon Genesis Evangelion in versione Renewal, già andata in onda lo scorso anno sull'emittente.
L’appuntamento con Shinji e Co. è quindi dal 7 dicembre alle ore 1.00 della notte (prime ore di martedì, secondo il calendario), con due episodi per volta, dal lunedì al venerdì.



La città di Neo-Tokyo 3 è attaccata da un mostro chiamato Angelo, che neanche le forze armate internazionali possono fermare; contro questo essere dal nome carico di significati neanche le bombe N² possono nulla. Intanto Shinji Ikari, un ragazzino, si trova a vagare nella città, a lui sconosciuta, in cui assiste allo scontro tra le forze armate e il mostro mentre aspetta che la bella Misato Katsuragi lo venga a prendere, e proprio nel momento in cui anche lui sta per essere coinvolto ecco arrivare chi stava aspettando. Misato porta Shinji alla sede della Nerv, per la quale lavora il padre che non vede da tre anni e che non ama per niente, situata in un Geo Front, ovvero una cavità sotto la città, definito “l’ultima roccaforte dell’umanità”. Shinji si chiede per quale motivo il tanto odiato padre l’abbia fatto venire lì in un momento del genere, e la risposta ha dell’incredibile ai suoi occhi: Gendo Ikari vuole che Shinji combatta l’Angelo con un robot chiamato Macchina Umanoide Multifunzione Evangelion, l’ultima possibilità rimasta all’umanità.

La serie é disponibile in DVD Dynit in Platinum Edition, una edizione caratterizzata da video restaurato, audio Dolby Digital 5.1 e scene extra (Director’s Cut) per gli episodi 21-24.

Fonte animeclick
beer

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da thesnake il Mer Dic 02, 2009 1:46 pm

Ottimo, fa sempre piacere rivedere questa fantastica serie! cazzarola

_________________

Ciao Ospite benvenuto e hai 6 post
Gli Amici di Igor® sono 203 e hanno scritto ben 13397 spammate!
L'ultima spina registrata è leorme
avatar
thesnake
Generale dei Generali
Generale dei Generali

Bufalo
Mi sento : Stanco
Numero di messaggi : 3034
Età : 44
Località : Alghero
Umore : Nero tipo Igor®
Data d'iscrizione : 14.09.08

Vedi il profilo dell'utente http://web.tiscali.it/thesnake

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da D-Evil il Mer Dic 02, 2009 2:27 pm

io ormai mi sono dato ai nuovi film XD spettacolari!!
ma si sa qualcosa del 2.0?? quando esce in ita?
avatar
D-Evil
Maresciallo
Maresciallo

Ratto
Mi sento : Stressato
Numero di messaggi : 1102
Età : 32
Località : Milano
Umore : instabile
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da Koji_77 il Mer Dic 02, 2009 2:56 pm

Sapevo che era per la fine dell'anno... però non sono sicuro... ma forse non sono sicuri neanche loro aah

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da D-Evil il Mer Dic 02, 2009 2:58 pm

il problema è quello cazzarola
i produtori di anime in italia non asanno mai quando Alfonsina fanno uscire la roba banghead
avatar
D-Evil
Maresciallo
Maresciallo

Ratto
Mi sento : Stressato
Numero di messaggi : 1102
Età : 32
Località : Milano
Umore : instabile
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Eden of the East: Paradise Lost di Production I.G rimandato

Messaggio Da Koji_77 il Gio Dic 03, 2009 12:41 pm



Il sito ufficiale giapponese di Production I.G (Ghost in the Shell, Blood+, Ghost Hound) annuncia lo slittamento di almeno due mesi nel lancio di Paradise Lost, secondo film dedicato alla sorprendente serie Eden of the East (Higashi no Eden), grande successo del 2009 della compagnia.

Lo stesso studio indica che in origine le due pellicole erano progettate per una durata di 60 minuti ognuna, ma con il procedere dei lavori è stato necessario allungarne la durata per meglio trattare la trama. Il primo film, The King of Eden, è stato proiettato nei cinema giapponesi il 28 di novembre, secondo il programma originario; Paradise Lost previsto inizialmente per il 9 gennaio, durerà 90 minuti ed è ora in uscita a marzo 2010.

La serie animata ha potuto contare su di uno staff notevole: alla regia Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell - Stand Alone Complex, Jin-roh, Moribito - Guardian of the Spirit) assistito da Masayuki Yoshihara (Guardian of the Spirit), character designer originale Chica Umino (Honey and Clover, March Comes in Like a Lion), character designer dell’animazione Satoko Morikawa (The Cat Movie, Space Adventure Cobra - The Movie), alla direzione dell’animazione Satoru Nakamura (Guardian of the Spirit), ai colori Yumiko Katayama (collaboratore storico del regista), alla computer grafica Makoto Endo, mentre Yusuke Takeda, personaggio dalla vasta esperienza legato a serie come Gundam Wing, Giant Robot, Ghost in the Shell, alla direzione artistica. Infine, le musiche sono state affidate a Kenji Kawai, con la opening eseguita dal noto gruppo musicale degli Oasis.

Fonte animeclick

Non ho ancora avuto il piacere di vedere questa serie però sembra che abbia avuto molto successo in patria, beh non mi stupisco visto lo staff, dico solo Seirei no moribito, il guardiano dello spirito sacro... cool

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Anime Night: MTV si scusa con gli spettatori di Fullmetal Alchemist

Messaggio Da Koji_77 il Gio Dic 03, 2009 12:49 pm

Le scuse della redazione di MTV per la mancata messa in onda dell'ottavo episodio di Full Metal Alchemist, mandando invece il settimo episodio nella serata del Martedì: Anime Night!

Fonte sul foro di seguito:

http://forum.mtv.it/Topic251880-162-3.aspx#bm265195

Non seguo l'anime per cui non me ne sono proprio accorto ci ho fato caso leggendo in giro... Cmq sempre grande MTV, insieme a RAi 4 un duo micidiale altro che hiro su storpiaset... aah


Ultima modifica di Koji_77 il Gio Dic 03, 2009 1:33 pm, modificato 1 volta

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da Haran74 il Gio Dic 03, 2009 1:12 pm

Vero, finalmente qualcuno in tv capisce qualcosa di animazione giapponese !!!
avatar
Haran74
Caporale Maggiore Capo
Caporale Maggiore Capo

Tigre
Mi sento : Variabile
Numero di messaggi : 446
Età : 43
Località : A sud della Biscia !!
Umore : Wellaaaa !!!
Data d'iscrizione : 06.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

In arrivo altri Code Geass per un progetto multimediale

Messaggio Da Koji_77 il Mer Dic 09, 2009 9:02 pm

Appena ieri è dilagato l’annuncio su un nuovo inesplicato progetto legato a una delle più recenti serie di culto dell’universo anime giapponese: Code Geass, che già oggi arrivano nuove rivelazioni che lo riguardano.

Attraverso il sito ufficiale della serie, il produttore Yoshitaka Kawaguchi ha reso pubblico che il nuovo progetto sarà multimediale, e includerà non solo nuovi video, ma anche manga, musica e diversi altri prodotti. A confermare le sue parole, l’edizione di gennaio di Newtype Magazine di Kadokawa Shoten, pubblicata la settimana scorsa, riporta l’annuncio del nuovo manga dedicato alla serie, il cui titolo provvisorio è Code Geass: Shikkoku no Renya.

Atteso per il prossimo anno sul mensile Shonen Ace dello stesso editore, Shikkoku no Renya sarà ambientato nello stesso universo narrativo dell’anime originale, ma nel periodo Edo (1603 - 1867) in Giappone. Per la prima volta sarà lo stesso regista e coautore della serie animata, Goro Taniguchi, a sceneggiare e supervisionare il nuovo manga collegato al titolo, disegnato da Takuma Tomomasa, già autore di Code Geass: Nightmare of Nunnally.

Dalle prime anticipazioni sembra che la storia verterà su Renya, ragazzo diciassettenne con un braccio meccanico armato di shuriken, legato da un patto alla misteriosa ed eternamente giovane strega conosciuta come Reifu C.C. E intanto un misterioso individuo molto simile a Lelouch farà la sua comparsa con intenzioni oscure…



Code Geass: Shikkoku no Renya è il quinto manga della serie dopo Code Geass: Lelouch of the Rebellion disegnato da Majiko! su Monthly Asuka dal 2006 (7 volumi, in corso), Code Geass: Suzaku of the Counterattack del 2006, opera di Atsuro Yomino e concluso in 2 volumi, Code Geass: Nightmare of Nunnally, serializzato dal 2006 su Comp Ace e poi raccolto in 5 volumi disegnati da Takuma Tomomasa, e il volume unico del 2008 opera dell’artista Ganjii, Code Geass: Bakumatsu Era. I primi tre titoli sono stati recentemente annunciati da Planet Manga per il prossimo anno.

La prima serie animata, Code Geass: Lelouch of the Rebellion, prodotta nel 2006 da Sunrise e diretta da Goro Taniguchi con il character design delle celeberrime Clamp, è invece recentemente entrata a far parte del già nutrito catalogo Dynit e trasmessa a cadenza settimanale con grande successo su Rai 4: “L’impero di Britannia ha invaso il Giappone usando giganteschi robot chiamati Knightmare Frames. Il Giappone è ora rinominato come Area 11. Lelouch, un Britannico che ha vissuto ai tempi del Giappone, aveva promesso al suo amico Giapponese, Suzaku di distruggere la Britannia. Ma un giorno, durante un attacco dei ribelli Eleven, incontra una ragazza di nome C.C. che gli trasmette il Geass, un potere che gli permette di obbligare chiunque ad eseguire i suoi ordini. Guidando i ribelli alla vittoria, Lelouch cambia identità in Zero e incontra il suo vecchio amico Suzaku, arruolatosi nell’impero di Britannia e quindi ora suo nemico”. Seguirà la seconda stagione, realizzata nel 2008, dal titolo Code Geass: R2.

Fonte animeclick!

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Un treno itasha per Macross Frontier the False Diva

Messaggio Da Koji_77 il Mer Dic 09, 2009 9:04 pm

Il 21 novembre scorso è stato distribuito in Giappone The False Diva, il primo dei due nuovi film dedicati alla serie animata di Macross Frontier.
Parecchie le novità confermate, molte nuove scene aggiunte, ritocchi alle animazioni originali della serie, nuove bellissime canzoni, musicate come sempre dalla grande Yoko Kanno.



La promozione della pellicola ha optato per un’aggressiva campagna di marketing dove largo spazio è stato dato agli itasha, macchine, moto, ma anche camion, autobus – si ricorda un pullman decorato con gli emblemi delle forze Zeon in una campagna promozionale per Gundam – raffigurate con aerografie di personaggi tratti dall’universo degli anime (ma non solo) ben noti agli appassionati nipponici e presenti in molte fiere mondiali dell’auto.

I responsabili del marketing hanno poi deciso di riempire i quartieri intorno ai cinema con enormi cartelloni pubblicitari, mentre al film sono stati riservati ampi spazi sulla rivista specializzata Newtype.

Infine, grazie ad un accordo con la compagnia East Japan Railway Company, proprietaria della linea Yamanote, che collega tutti i principali quartieri della grande metropoli giapponese, si è ottenuto di poter promuovere il film sui treni e nelle stazioni ferroviarie della società.
In particolare si è scelto di decorare uno dei famosi “treni verdi” della Yamanote con i volti dei protagonisti del film e della serie... e così Ranka Lee e Sheryl Tome attraversano insieme la città uniti su quello che è un vero e proprio Itasha Train.


_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Giappone: undici arresti per file-sharing anime, videogames e musica

Messaggio Da Koji_77 il Mer Dic 09, 2009 9:05 pm

Continua la lotta alla pirateria in Giappone dove la polizia ha arrestato 10 persone accusate di aver distribuito online tramite programmi di file-sharing film, musica, anime, giochi e altri contenuti senza l'autorizzazione dei detentori dei copyright. Secondo l'Associazione Anti Contraffazione gli arrestati sono:

- un quarantenne, dipendente di una società di Sapporo (Ranma ½);
- un ventitreenne disoccupato di Toride (Dragon Quest IX: Hoshizora no mamoribito);
- un quarantasettenne dipendente di una società di Nagano (8 brani musicali della Victor Entertainment, PMI Records, Sony Music Records, Avex Entertainment);
- un ragazzo di ventitré anni, dipendente di una società di Sayama (brani musicali di Ai Otsuka e Kobukuro, Ritorno al futuro III, Death Note, Death Note: The Last Name, altri);
- un trentasettenne dipendente dell’amministrazione locale di Tsu (Mobile Suit Gundam 00);
- 44 anni, uomo, dipendente di una società di Joyo (Lorelei);
- 37 anni, uomo, lavoratore autonomo di Yokohama (Wii Music, Wii Sports Resort);
- 57 anni, uomo, disoccupato di Komatsushima (anime non specificato);
- 40 anni, uomo, disoccupato di Okayama (Dragon Ball Kai, Fresh Precure!, Fullmetal Alchemist);
- 30 anni, uomo, dipendente di un centro giochi di Chikugo (anime non specificato).

Nell’ambito della stessa indagine sarebbe stata perquisita anche un’altra abitazione nella prefettura di Akita, ma in questo caso non sarebbe seguito nessun arresto.

Questa nuova ondata di carcerazioni segue l’inasprimento della linea adottata dalle autorità giapponesi, che già a maggio dello scorso anno aveva portato all’arresto di tre persone accusate della distribuzione in Internet, sempre mediante programmi di file-sharing, alcuni episodi di Gundam.
Per contro va ricordata la recente assoluzione di Isamu Kaneko che nel 2002 creò Winny, un software per il peer-to-peer che garantiva ai suoi utilizzatori il totale anonimato. Nonostante ciò un’apposita taskforce per i crimini informativi riuscì a rintracciare un falla nel forum integrato e, successivamente all’arresto di due utenti, arrivò infine a identificare Isamu Kaneko, condannato nel 2006 dalla corte distrettuale di Kyoto al pagamento di una multa quantificata in 1.5 milioni di yen (circa 11.000 euro). Nel successivo grado di giudizio l’Alta Corte di Osaka ha però ritenuto di dover assolvere il programmatore in quanto non avrebbe in alcun modo incoraggiato gli utenti a utilizzare Winny per fini illegali.

In Giappone la disciplina legislativa sul diritto d'autore vietava gli upload non autorizzati di materiale protetto da diritti d’autore ma consentiva espressamente la possibilità di effettuare download per uso privato. Per ovviare a questo paradosso normativo il governo giapponese ha proposto un emendamento per l’estensione del divieto anche ai download non autorizzati e, pur avendo ricevuto migliaia di messaggi da parte dei cittadini contrari al provvedimento, lo scorso giugno il parlamento nipponico ha approvato la nuova legge che entrerà in vigore il 1° gennaio 2010.

Fonte animeclick

Alla faccia ragà rolleyes rolleyes rolleyes rolleyes rolleyes

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ponyo fra i candidati al Golden Globe come Miglior Film d'Animazione

Messaggio Da Koji_77 il Mer Dic 09, 2009 9:08 pm

La Hollywood Foreign Press Association (HFPA) ha annunciato i quindici lungometraggi d'animazione candidati alla nomination nella categoria Miglior Film d'Animazione per la 67ª edizione dei Golden Globe Awards. Tra le proposte anche Ponyo sulla scogliera di Studio Ghibli e Hayao Miyazaki. Non selezionato, invece, il lungometraggio in computer grafica della Imagi scritto da David Bowers e ispirato al classico dell’animazione giapponese Astroboy, di Osamu Tezuka. Le possibili candidature:


• 9
• Alvin and the Chipmunks: The Squeakquel
• Battaglia per la terra
• Piovono polpette
• Coraline e la porta magica
• A Christmas Carol
• Fantastic Mr. Fox
• L'era glaciale 3: l'alba dei dinosauri
• Mary and Max
• The Missing Lynx
• Mostri contro Alieni
• Planet 51
• Ponyo sulla scogliera
• La principessa e il ranocchio
• Up

Lo scorso mese la HFPA aveva comunicato che, per la prima volta in 67 anni di storia del premio, quest’anno vi sarebbero state ben cinque candidature per la categoria Miglior Film d'Animazione. Le nomination saranno annunciate il 15 dicembre, mentre la premiazione è prevista per il 17 gennaio.

Ponyo e Astroboy erano anche parte di una lista record di oltre venti titoli possibili candidati all’Oscar per la categoria Miglior Film d'Animazione agli Academy Awards.

Fonte animeclick


Mah... non so... addirittura? Shocked Shocked Shocked

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Trailer Macross Frontier ~ Itsuwari no Utahime

Messaggio Da Koji_77 il Lun Dic 14, 2009 1:24 pm

Molto atteso dai fan, il movie di Macross Frontier ~ Itsuwari no Utahime (La falsa diva), pare sarà un parziale recap della serie Frontier...

Ecco il trailer


_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Super Deformed Gundam nei Tre Regni

Messaggio Da Koji_77 il Lun Dic 14, 2009 1:28 pm

Kadokawa Pictures conferma durante la recente conferenza stampa tenuta a Tokyo, che la già annunciata versione animata dei modellini BB Senshi Sangokuden della Bandai diventerà un lungometraggio d’animazione dal titolo SD Gundam Sangokuden, la cui uscita nelle sale giapponesi è prevista per il 27 febbraio 2010, insieme al quinto film di Keroro, Cho gekijo-ban Keroro gunso tanjo!, prodotto anch’esso da Sunrise.

il resto dell'articolo:

http://www.animeclick.it/news/23777-super-deformed-gundam-nei-tre-regni


Ultima modifica di Koji_77 il Lun Dic 14, 2009 1:30 pm, modificato 1 volta

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ghost in the Shell Stand Alone Complex, ecco il primo capitolo

Messaggio Da Koji_77 il Lun Dic 14, 2009 1:29 pm

Come annunciato, è stato pubblicato questa settimana su Young Magazine numero 2 di Kodansha il nuovo manga basato sulla serie creata da Masamune Shirow, Ghost in The Shell – Stand Alone Complex:

Anno 2030. Sulla terra si aggirano esseri umani, cyborg e robot. Le comunicazioni si sono evolute al punto che tutti sono collegati a una immensa rete neurale attraverso un innesto cibernetico. In questo mondo così distante dal nostro, anche il crimine è cambiato, e si è dovuta creare una divisione speciale della polizia capace di affrontare i casi più complessi di terrorismo digitale e non solo. Nasce così la Sezione 9, guidata dal Maggiore Motoko Kusanagi, il cui compito è fronteggiare le più pericolose azioni criminali: da un carro armato impazzito a un traffico di organi umani, da uno strano serial killer a un intricato caso di cloni. Insieme al Maggiore i colleghi di sempre: Batou, Togusa, Ishikawa, e molti altri ancora. Con una novità, i Tachikoma, buffi robot dotati di un armamentario impressionante e di una Intelligenza Artificiale che li rende simili a... bambini!

il resto dell'articolo:

http://www.animeclick.it/news/23771-ghost-in-the-shell-stand-alone-complex-ecco-il-primo-capitolo

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Gantz: primo teaser trailer per il live action cinematografico

Messaggio Da Koji_77 il Ven Gen 08, 2010 8:23 pm

E' online un brevissimo teaser per il primo dei due live action su Gantz, trasposizione cinematografica dell'omonimo manga di Hiroya Oku:



Protagonista del film prodotto da Takahiro Sato (Death Note, 20th Century Boys) sarà l’attore, modello, doppiatore e membro del gruppo musicale “Arashi”, Kazunari Ninomiya (voce di Kuro in Tekkonkinkreet e attore in Letters from Iwo Jima), che interpreterà il ruolo di Kei Kurono, mentre la star Ken’ichi Matsuyama (Death Note, Detroit Metal City, Nana, The Legend of Kamui) gli farà da spalla come Masaru Kato. Le sceneggiature saranno opera di Yusuke Watanabe (20th Century Boys – Trilogia, Robo Rock, Bloody Monday, Kami no shizuku, Yasuko to Kenji. La distribuzione avverrà nelle sale giapponesi nell'inverno 2011 per il primo episodio e nella primavera dello stesso anno per il secondo.



I due capitoli cinematografici potranno contare su un budget di 4 miliardi di yen (poco più di 30 milioni di euro) e mireranno al grande pubblico. Ciò suggerisce che molta della violenza del manga originale di Hiroya Oku sarà mitigata per raggiungere un più ampio rating. In ogni caso sembra che i live racconteranno una storia completa con un finale originale.

Il popolare horror fantascientifico di Oku, entrato nella sua fase finale dal capitolo pubblicato su Weekly Young Jump 44 di Shueisha (dopo una pausa di circa 3 mesi), è giunto attualmente a 26 volumi, e da luglio del 2000 ha venduto oltre 10 milioni di copie. In Italia il manga è edito da Planet Manga, che ha pubblicato il 24° volume lo scorso giugno.

I due amici d’infanzia Kei Kurono e Masaru Kato perdono la vita in un incidente mentre cercano di aiutare un senzatetto caduto sui binari della metropolitana, e si risvegliano in un appartamento spoglio di Tokyo assieme a un variegato gruppo di persone nella stessa situazione, tutte appena morte. Una sfera nera, Gantz, che dà il titolo al manga, l’unico oggetto presente nella stanza vuota, si attiva mostrando al suo interno una misteriosa figura che assegna a ognuno di essi equipaggiamento e missione: eliminare una creatura umanoide definita come “Alieno Cipolla”. Teletrasportato in un'area urbana di Tokyo e invisibile agli occhi dei passanti, il team così selezionato si lancia nello scontro con due mostri. Uno è subito eliminato, ma l’altro riesce a far strage dei membri del gruppo. Completata la missione, i superstiti sono richiamati nell'appartamento dalla Sfera e valutati con un punteggio. Tra i sopravvissuti, un cane, Kurono, Kato, una ragazza suicida e Nishi, un ragazzino delle medie psicotico e sadico che si premura di illustrare agli altri le regole base del “gioco”, dando loro appuntamento alla prossima missione...

La storia ha già ispirato due miniserie anime di 13 episodi ognuna prodotte da Studio Gonzo (Hellsing, Last Exile, Full Metal Panic!, Gin-iro no kami no Agito) nel 2004 e il prequel Gantz Minus.

Da animeclick

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Full Metal Panic! Lo scrittore Shoji Gato ne annuncia la conclusione

Messaggio Da Koji_77 il Ven Gen 08, 2010 8:25 pm

E come molti direbbero era ora...

Spero in un proseguo dell'anime che ne concluda l'opera come il manga ed i romanzi...

Da animeclick



Full Metal Panic! si avvia alla conclusione, questo è quanto è stato recentemente annunciato dall’autore Shoji Gato sul suo blog. Lo scrittore sta lavorando a tempo pieno sul volume conclusivo della saga di romanzi che, probabilmente, sarà pubblicato questa primavera. Gato tuttavia lascia la porta aperta a eventuali nuove short-stories, come quella che apparirà questo 20 gennaio su Dragon Magazine di Fujimi Shobo per celebrare il numero 300 della rivista.

Full Metal Panic! conta attualmente 20 volumi a base di azione e commedia scolastica dal tono decisamente demenziale. Le vicende descritte hanno luogo in un presente alternativo in cui il quadro politico, pur ricordando vagamente la situazione attuale, presenta alcune peculiarità, come la presenza dell’Unione Sovietica e la continuazione della guerra fredda. In questo scenario, lo sviluppo degli armamenti ha subito una notevole evoluzione con la produzione degli Arm Slaves, mecha da combattimento estremamente potenti. Alla base del progresso tecnologico vi è la Black Technology, una conoscenza innata racchiusa nelle menti di alcuni individui detti “whispered”, dei quali si ignora l’origine.
In un quadro mondiale fatto di continue guerre, fa la sua comparsa un’organizzazione segreta di mercenari, la Mithril, che si propone lo scopo di sedare gli scontri armati mediante interventi militari mirati e attuati grazie all’avanzatissima tecnologia fornita dai whispered che con essa collaborano. Nei panni del protagonista, Sosuke Sagara viene incaricato dalla Mithril di proteggere Kaname Chidori; iscrittosi alla sua stessa scuola, il maldestro sergente, abituato alla rigida disciplina militare, finisce per combinare continui disastri dimostrandosi incapace di ambientarsi nel mondo dei civili, così distante dalla sua realtà.

Dal romanzo illustrato sono tratti i due manga Full Metal Panic! e Full Metal Panic! Sigma, editi in Italia da Planet Manga, e tre serie animate: la prima, Full Metal Panic!, realizzata da Studio Gonzo (Last Exile, Chrno Crusade), le altre due, Full Metal Panic? Fumoffu e Full Metal Panic! The Second Raid, opera di Kyoto Animation (Clannad, La malinconia di Haruhi Suzumiya).
Gli anime, disponibili in Italia con gli adattamenti della defunta Shin Vision e quindi di Dynit, sono andati in onda nel corso dell’MTV Anime Night, che tuttora propone il martedì sera le repliche dell’ultima serie.

A riprova dell'incredibile successo dell'opera, la scorsa primavera la Mandalay Pictures ha annunciato l'acquisizione dei diritti cinematografici su Full Metal Panic! allo scopo di produrre un live action ancora in fase di definizione.

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Cyborg 009

Messaggio Da Koji_77 il Gio Gen 21, 2010 2:31 pm

Per i amanti della serie Cyborg 009 J-POP ci informa di quanto segue:

La pubblicazione di Cyborg 009 ebbe inizio il 19 luglio 1964, sul numero 30 della rivista Shûkan Shônen King dell’editore Shônengahôsha.
Il '64 rappresentò per il Giappone un vero e proprio punto di svolta, in quanto anno della sua definitiva affermazione come potenza economica internazionale dopo la ricostruzione post-bellica, resa evidente dai giochi olimpici di Tôkyô e dall’entrata in funzione del treno superveloce Shinkansen, visibile tra l’altro proprio in una delle prime avventure dei Cyborg, pubblicato sul volume 2 dell’edizione italiana.
Quando la redazione di Shûkan Shônen King richiese a Shotaro Ishinomori di serializzarvi un nuovo fumetto, a tema libero, di facile comprensione per un pubblico di bambini, target della rivista, il maestro ripropose una sua idea risalente a cinque anni prima, ma bocciata dall’editore per la sua eccessiva modernità, dando vita a Cyborg 009. I tempi per l’opera non erano tuttavia ancora maturi, basti pensare che nemmeno la parola “cyborg” era allora di uso comune, e questo, unito all’eccessiva complessità della vicenda per un pubblico infantile, spinse l’editore a farla cessare, in modo piuttosto frettoloso, con il numero 39 del 19 settembre 1965. Sui supplementi mensili della rivista, intitolati Bessatsu Shônen King, vennero pubblicati in maniera aperiodica altri episodi dei Cyborg, a partire dal numero del gennaio 1965 fino al numero del febbraio 1966. Su questa testata, però, il titolo della serie venne modificato in I guerrieri cyborg. Tutto questo materiale, dalla nascita dei nove protagonisti allo scontro con i Mythos Cyborg, compare nei primi cinque volumi dell’edizione italiana.
Il 21 luglio 1966 venne distribuito nelle sale cinematografiche giapponesi il primo film d’animazione di “Cyborg 009”, uscito in Italia con il titolo di Joe tempesta. Questo, unito alla prima raccolta in volumi del fumetto, contribuì a creare un vero e proprio boom dei Cyborg, cosa che spinse Ishinomori a riprendere la matita per serializzare, sulla rivista Shûkan Shônen Magazine dell’editore Kôdansha, una lunga e famosa saga ambientata nel sottosuolo. Dal target decisamente più maturo, visibile anche nel design dei personaggi, rispetto a quanto finora realizzato, questa storia doveva essere, nelle intenzioni dell’autore, la conclusione definitiva di Cyborg 009, e pertanto regalò ai lettori uno dei finali che più sono rimasti nella memoria collettiva, e che molti fan considerano ancora oggi essere il vero finale dell’opera. Venne pubblicata dal numero 30 del 31 luglio 1966 al numero 13 del 26 marzo 1967 della rivista, e compare nei volumi 6 e 7 dell’edizione italiana. Il 19 marzo 1967 venne distribuito nelle sale cinematografiche giapponesi il secondo film d’animazione di Cyborg 009, inedito nel nostro paese.
Poche settimane dopo, sotto la pressione dei fan, che desideravano che il fumetto continuasse e al tempo stesso non accettavano la tragicità del suo finale, Ishinomori riprese a disegnare Cyborg 009 sulla rivista Bôken Ô dell’editore Akita Shoten, realizzando un sequel in perfetta continuità con quanto finora aveva prodotto. Le vicende dei nove eroi proseguirono sulla citata rivista per due anni, dal numero di maggio 1967 al numero di giugno 1969, per un totale di sei saghe caratterizzate da un’ulteriore maturazione di personaggi e vicende. Parallelamente, dal 5 aprile al 27 settembre 1968, andò in onda la prima serie televisiva d’animazione di Cyborg 009, composta da 26 episodi, inedita in Italia. L’ultima delle sei saghe pubblicate su Bôken Ô, denominata “Gli angeli”, doveva nelle intenzioni di Ishinomori rappresentare la conclusione definitiva del fumetto, ma la complessità della sua tematica, centrata sul tema della divinità, suggerì al maestro di sospenderla, con l’intento di riscriverla da capo in un prossimo futuro. Questo materiale compare nei volumi da 8 a 11 dell’edizione italiana.
La riscrittura della saga degli angeli si ebbe con la saga denominata “La battaglia contro gli dei”, pubblicata sulla rivista COM, dell’editore Mushi Pro Shôji, dal numero di giugno 1969 al numero di dicembre 1970. Grande fu però la delusione dei fan allorché Ishinomori lasciò nuovamente incompiuta la vicenda, senza mai più riprenderla in futuro. Questa è la ragione per cui molti considerano Cyborg 009 una grande opera priva di finale. Questo materiale compare nel volume 12 dell’edizione italiana.

Il resto dell'aritocolo:

http://www.j-pop.it/view.php?section=news&id=101

_________________
avatar
Koji_77
Kong of Anime
Kong of Anime

Maiale
Mi sento : Studioso
Numero di messaggi : 2380
Età : 105
Località : Roma
Umore : Al lavoro
Data d'iscrizione : 02.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da Haran74 il Gio Gen 21, 2010 2:40 pm

Veramente interessante Riccà...ignoravo molti di questi retroscena !!!!
avatar
Haran74
Caporale Maggiore Capo
Caporale Maggiore Capo

Tigre
Mi sento : Variabile
Numero di messaggi : 446
Età : 43
Località : A sud della Biscia !!
Umore : Wellaaaa !!!
Data d'iscrizione : 06.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: News, Rumors, Acquisizione diritti ecc riguardo gli anime

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum